Chi Siamo:

SUSI

“Solvitur ambulando” Si risolve camminando, Diogene di Sinope 412 a.C.-323 a.C.

IO PARTO “Istruzioni su se stessi, sull’opportunità di conoscersi e di entrare in buoni rapporti con la propria anima”

Da quando ho iniziato a rivelare la mia intenzione agli amici molti han detto che il mio è un atto di Coraggio.  Di fatto non lo è, personalmente la porrei come una questione di dignità.
E’ una scelta naturale dettata da una presa di coscienza, un’intima introspezione e da una certa dose di consapevolezza. Da troppo tempo avvertivo la fastidiosa sensazione che stavo sperperando il mio poco tempo a disposizione in cose nelle quali non sapevo più trovare il senso.

E per avere la conferma di ciò ho dovuto prima intraprendere un viaggio interiore , dentro me stessa per capire se questa cosa che desideravo da tempo era Vera.  Questo viaggiare, cercare, ascoltare , nel corso degli ultimi due anni mi ha portato ad incontrare persone straordinarie, punti di vista insoliti e interessanti e ho iniziato a capire quanto diventi ricca la propria vita se osservata e vissuta da angolazioni diverse.

Quindi non si tratta di un semplice fuggire da, è molto più di questo. E’ un grido  di indipendenza , una voglia di gioire alla scoperta di se stessi e del mondo, di espandersi, di essere grata.

Cosa porterò con me? Credo che dedicherò più tempo a decidere ciò che non voglio portare e cioè : presupposizioni, piani, aspettative.

 

 EUGENIO

Ex-informatico (almeno spero), tifoso della Roma. Questo anno sabbatico è il coronamento di un sogno che coltivo da molti anni. L’America Latina mi ha sempre affascinato e finalmente potrò perdermi per un po’ tra le sue calles, rumori e odori. E come dopo ogni viaggio che ho fatto, spero di rinascere con nuove ambizioni.