Bùs de noche

IMG_20130511_111331

È di queste notti insonni trascorse sui Bus in movimento perpetuo tra un luogo e un’altro che voglio parlare.

Queste notti di pensieri, di musica, di strada, di cieli stellati. Di paesaggi scuri e sconfinati , bagliori gialli di lampioni, semafori spenti, paesi deserti, fermate nel nulla, gente sconosciuta che ti dorme accanto.

Notti per scrivere, notti di bimbi che piangono e ridono, di mamme stanche e pazienti, di nonni sorridenti, di vecchine eloquenti.

Di queste notti scomode, lunghe che  ti trascinano fino all’alba con la mente annebbiata . Ma poi nonostante tutto e forse per questo mi si incolla addosso la voglia di andare avanti in questo lungo vagare .

Quest’ultima notte su quest’ultimo Bus non dormirò, resterò sveglia ad assaporarne ogni istante perchè so che queste strane e lunghe notti mi mancheranno.

Susi

IMG_20130510_170057

Google+

2 risposte a “Bùs de noche”

  1. bellissima poesia finale.
    spero di incontrarvi presto in un qualche dove nei confini europei.

Lascia un Commento


Uncategorized